Alzante scorrevole Vs Scorrevole complanare

In questo articolo valuteremo le differenti tipologie costruttive di:

Alzante Scorrevole

La caratteristica principale dell’ alzante scorrevole è il fatto che le ante risultano sfalsate quindi non sullo stesso livello. A serramento chiuso l’alzante scorrevole appoggia sulla soglia inferiore garantendo il contatto delle guarnizioni sul lato inferiore dell’infisso,il movimento di rotazione del maniglione di apertura consente all’anta scorrevole di sollevarsi di alcuni mm permettendo cosi alla vetrata di scorrere. Esistono soglie inferiori di due materiali :
1) Alluminio
2) Vetroresina
La soglia in vetroresina è sicuramente da preferire rispetto alla soglia in alluminio essendo la vetroresina un materiale a bassa conduttività. La vetroresina garantisce inoltre un livello di abbattimento acustico superiore. La soglia a terra degli alzanti scorrevoli è molto bassa circa 2 cm in alcuni casi è possibile addirittura incassarla nel pavimento.Sicuramente da un punto di vista estetico gli alzanti scorrevoli sono da preferire rispetto agli scorrevoli complanari inquanto privi di ferramenta di scorrimento a vista. Da un punto di vista puramente economico gli alzanti scorrevoli hanno un costo più alto rispetto ai serramenti scorrevoli complanari.

Nell’immagine sottostantre potete vedere il dettaglio della soglia in vetroresina

Prospetto di un alzante scorevole a 2 ante

Scorrevole Complanare

Nello scorrevole complanare invece le ante risultano allineate quando la finestra è chiusa, nella rotazione della maniglia l’anta scorrevole si porta piu internamente in modo da scorrere parrallelmente all’anta fissa.
Sicuramente è una soluzione che riesce a garantire una maggiore tenuta all’aria rispetto allo scorrevole complanare ma tra i punti a sfavore possiamo notare i carrelli e la ferramenta di scorrimento a vista e la soglia inferiore molto alta circa 8-9 cm 

Contatto Rapido